Real-time Journalism: il futuro della notizia
Il Monella

Mumble mumble...

Real-time Journalism: il futuro della notizia

Ovvero: il coinvolgimento del lettore nell'era del giornalismo post-industriale.

"Il tempo della notizia – news cycle – è passato dalle 24 ore ai 24 secondiIl real-time crea coinvolgimento alla luce - non a dispetto - di questo cambiamento"

Real-time Journalism - Il futuro della notizia fra liveblogging e coinvolgimento esplora il mondo del giornalismo in diretta e lancia la sfida dell'engagement del lettore: unica, vera unità di misura del mondo digitale.  

In parallelo con la pubblicazione di questo mio primo saggio in formato ebook, viene lanciata questa pagina come primo blog collettivo italiano sul tema, e approdo naturale per tutti i naviganti italiani nel mondo del giornalismo real-time. Consideratelo come un dialogo in tempo reale, invece che una monolitica vulgata:  un viaggio comune, non un soliloquio: così come auspico che sia il giornalismo del futuro.

Siete invitati - tecnici, giornalisti, curiosi e lettori - a commentare e inviare spunti di riflessione. 

Richiedete l'accesso alla piattaforma, e vi sarà dato. Potete usare il comodo box qui sotto. L'hashtag per la discussione è #realtimejourno: gli spunti colti su Twitter nutriranno questo liveblog, e viceversa. La mia email è lillo@ilmonella.com. 

  • il liveblog non è un solista, ma il direttore di un orchestra che comprende l’articolo classico, con un suo spazio definito nel giornale con i suoi tag e tutti i supporti tradizionali del nostro lavoro; i social e i video. Tenere insieme la narrazione permette a ogni contenuto di poter raggiungere pubblici diversi che vengono via via stimolati a entrare in relazione con tutti gli strumenti.

    Marco Giovannelli recensisce Real-time Journalism su VareseNews.
    lillo 8/7/2013 8:51:49 AM
    Commenta ()
  • Alcuni comandamenti del nuovo giornalista sportivo (real-time)

    Ieri è andata in onda su questa pagina una fantastica live chat fra esperti di giornalismo sportivo digitale di tre paesi diversi: Tom Klein (@tmsklein), educatore, teorico (su uno dei principali blog  we.makesocial.tv dal titolo abbastanza ovvio) e giornalista multimediale per la radiotelevisione pubblica ARD; Robert Hodges (@RobertKHodges) social media editor di Sky Sports a Londra, uno delle menti dietro il progetto 92Live raccontato qualche giorno faDerrick Goold (@dgoold), esperto di sport americani (da buon americano), soprattutto di baseball, e reporter al The St. Louis Post Dispatch (dal 2004 non si stanca mai di sperimentare nuove soluzioni tecniche e teoriche per creare coinvolgimento tra i fan della propria community: ha mantenuto un blog, Bird Land, per oltre dieci anni, ha svolto reportages investigativi e ha fatto cose come queste... Derrick Goold Live Chat e Cardinals Spring Training)

    Dalla discussione, sono emerse molte riflessioni interessanti sul futuro di una professione a rischio, soprattutto a causa del crescente processo di 'disintermediazione' di squadre e addetti ai lavori, come già scritto, che renderebbe superfluo il ruolo di vox media del giornalista sportivo.
    Eccone alcune di queste: 

    • Il ciclo della notizia 24/7/365 (praticamente non stop) significa essere sotto costante pressione per imminenti scadenze: la necessità di produrre qualcosa subito dopo aver notato un tweet è quasi minacciosa nella sua inesorabilità: la notizia è flusso costante; 
    • Una volta, prima dei social media, i lettori si rivolgevano al giornalista sportivo. Ora avviene il contrario: è il giornalista sportivo a rincorrere i lettori, che hanno la possibilità di rivolgersi altrove, dove trovano più immediatezza, una voce più affine ai propri interessi o più specializzazione e profondità di analisi;

    Come creare una comunità di lettori? 

    • Robert Hodges sostiene la necessità - soprattutto per una radio o una televisione come Sky Sports - di dare l'impressione di dialogo e immediatezza nei propri liveblogs: il tono crea l'impressione che il giornalista si rivolga direttamente ai propri lettori. Invitare questi a scambiarsi opinioni reciprocamente è il passo successivo. 
    • Thomas Klein ricorda il progetto radiofonico Champions League Social Radio: durante il match, i lettori potevano inviare le proprie domande agli ospiti del programma radiofonico attraverso un liveblog, e molte di queste ricevevano risposta in diretta. Una sorta di conversazione che procedeva in ambo i sensi. Tom Klein ha anche sottolineato l'importanza della costanza nella programmazione di eventi 'in diretta', partendo con qualcosa di semplice e molto seguito (il calcio, ad esempio), per poi esplorare l'applicazione di queste tecniche ad altri sport. 
    • Derrick ha fatto notare come le interazioni via email sono sempre state alquanto statiche, in passato. Poi arrivava l'articolo, il monolite sganciato sulla pagina, e la conversazione proseguiva forse la settimana successiva. Nuove tecnologie real-time (come quelle descritte nell'ebook) permettono una simultaneità prima difficile da concepire. Sperimentare con domande dirette, foto, sondaggi, giochi è fondamentale per mantenere alto il livello di coinvolgimento. Usate le risposte dei lettori come spunto per la prossima live chat. 
    • Fare giornalismo sportivo vuol dire non solo concentrarsi sulla partita.... 
    Great point Derrick, something we are looking to do much more this season in football. Starting our live blogs up to 24 hours before has proved really effective in building up excitement and engagement for a live event.Robert HodgesAug 6, 2013 at 6:43 PM

    • Il passaparola dei fan è il discrimine fra successo e disfatta di un'iniziativa editoriale. 
    • E' importante sperimentare: quando una cosa non funziona, si archivia l'esperimento e si riparte. Nessun giornalista può sopravvivere senza sbucciarsi le ginocchia. 

    We get a lot of viewers for our online chats, but not a lot of participation...are there any methods you use in particular to get viewers to become commenters and take a more interactive approach to the chat?CodyAug 6, 2013 at 6:31 PM

    • Thomas: "i lettori amano quando vi rivolgete a loro direttamente. Fatelo." Robert concorda: abbiate una personalità, i lettori devono quasi percepire il dialogo con una persona in carne ed ossa, invece che con una fredda azienda o, peggio, un programma automatico di produzione di notizie (la scimmia che vinse il Pulitzer, ndr...). Divertitevi, e i vostri lettori si divertiranno con voi. 
    Quando si copre un evento sportivo, quali sono le cose più importanti da tenere a mente? 

    Thomas dice: le statistiche. Gli utenti le amano, e si possono preparare in anticipo per pubblicarle poco a poco. Poi c'è da considerare le emozioni dei fan in quella particolare contingenza temporale, e cavalcare l'onda. Una buona combinazione di personalità e professionalità è importante per mantenere alto il livello di rispetto per il lavoro svolto. 

    Il liveblog si genera quasi da solo dalle notizie del giorno: l'annuncio della formazione e di possibili controversie ad essa legata è un ottimo punto di partenza per lanciare un evento real-time che porta il lettore fino al fischio d'inizio. Aggiornamenti, ma anche analisi sul significato degli aggiornamenti offerti con cadenza regolare (altrimenti il lettore abbandona la pagina) e tanta, tanta preparazione. 
    Maggiore la preparazione, maggiore la quantità di materiale a disposizione per coprire i momenti 'morti'  durante la diretta. 

    Quale la giusta proporzione fra commenti dei lettori, tweets, immagini, testo? Si tratta solo di una questione istintiva?

    In generale, dice Robert, il liveblog dovrebbe riprodurre il ritmo naturale dell'evento sportivo narrato. Frenetico, quando si tratta delle concitate fasi finali di una finale di coppa; più calmo e ponderato, quando si tratta dell'analisi pre-partita. ("The blog should reflect that the amount of comments, colour and links we bring into them and when we bring them in. Of course it also depends on the sport as well.")

    Instinct and timing - very good points, Derrick. Liveblogging is a craft, sometimes even an art. To do it really well, you have to have a lot of training, I think.Tom KleinAug 6, 2013 at 6:52 PM

    To Robin's question on the rules of live reporting: I do try to keep in mind that the goal is to drive traffic to our coverage and break news on our site whenever possible. We're out to highlight The Post-Dispatch's coverage and bring people to it, not simple fire off a little news on Twitter and let it drift, untethered to our site. That's very important, I think. Images, texts, add to that. I think to a point it's instinctual and it's timing. Everything starts with the question how can I grow the traffic/audience and do that for our site/paper? From there, you do kind of float with the rhythms of the news and the game. When and how to include readers comments into a liveblog/chat is far more art than science. That definitely takes a feel for the pulse of that particular liveblog/chat. Just like games, no two are the same ...Derrick GooldAug 6, 2013 at 6:50 PM


    E infine la domanda da un milione di dollari: che ne sarà del giornalista sportivo se Tiger Woods riesce a fare notizia da solo con un semplice tweet? 


    If Tiger Woods tweets something, then it's going to capture a big audience, but it's the journalists that take that tweet, make it into a story and gives it context.
    Robert HodgesAug 6, 2013 at 6:07 PM

    True, Robert. I also think it's our job to know as many sources of information as possible, many more than an average user, and connect what is being said there.And then do the analyses.Tom KleinAug 6, 2013 at 6:08 PM

    Tutti sono oramai reporter. Ma il giornalista è quello che sa verificare: il suo tweet ha più gravità, rispetto, peso che il tweet di chiunque altro. Derrick sostiene che questo dà ancora molto margine di manovra, ed è qualcosa a cui potersi aggrappare saldamente: è necessario curare i propri standards qualitativi per non perdere tale aura di rispetto, che conferisce unicità. "Abbiamo l'opportunità di offrire analisi e contesto, una visione indipendente (guai se non fosse percepita come tale!).. e il tutto avvolto da una buona dose di personalità. E' così che possiamo rimanere ancora importanti, rilevanti. Le squadre o i giocatori possono offrire uno spaccato, un'immagine, un lampo di ciò che è successo. Noi aggiungiamo quelle 1,000 parole di senso."

    lillo 8/7/2013 10:12:12 AM
    Commenta ()
  • It's International Cat Day....

    www.einslive.de
    Una roba alla Buzzfeed, insomma. Pochi clicks....

    lillo 8/8/2013 9:15:15 AM
    Commenta ()
  • Sulla homepage del tabloid tedesco Bild.de, tuttora il sito di informazione più visitato in Germania 

    Un bel widget con i principali eventi del giorno in formato timeline. Molto interessante anche la soluzione di Manchester Evening News, o ABC in Spagna (Gruppo Vocento), e i loro flussi continui di notizie sulla home che rimandano alla sezione 'tempo reale', nella quale è possibile rimanere sempre aggiornati senza perdersi nulla. 

    by lillo on Aug 9, 2013 at 1:04 PM

    lillo 8/9/2013 1:11:25 PM
    Commenta ()
  • Quale film seguiamo assieme questa settimana?

    Poll: Later this week we'll be liveblogging along with one film being screened on terrestrial TV. Which one would you like to watch-along?


    Un'iniziativa del Guardian: www.theguardian.com
    lillo 8/12/2013 4:29:12 PM
    Commenta ()
  • #141Tour Dietro le quinte t.co @lillomontalto @marcogio59 tutto più chiaro live e coinvolgimento t.co
  • ‘Remembering Tiananmen’ iBook Brings Longform Journalism Across Closed Borders t.co @inform_ant


  • lillo 8/13/2013 12:09:43 PM
    Commenta ()


  • lillo 8/13/2013 12:32:40 PM
    Commenta ()
  • Second-screen experience: dalla CNN, con amore.

    by lillo on Aug 13, 2013 at 4:07 PM

    Interessante notare le percentuali e le modalità di fruizione da parte dei rispondenti al sondaggio che seguono la diretta del programma InsideMan
    lillo 8/13/2013 2:09:51 PM
    Commenta ()
  • Raccontare una storia in maniera interattiva: un pochino di gamification, un pochino di design, qualche trucchetto Javascript e molto contenuto editoriale...

    Il risultato? Sono su questa pagina da almeno 5 minuti, nonostante non mi interessi nulla della stazione ferroviaria di Toronto e dei lavori di ammodernamento. 
    Quando si dice: lavorare tutti assieme per un progetto comune (design, sviluppatori, giornalisti).

    by lillo on Aug 13, 2013 at 4:16 PM

    lillo 8/13/2013 2:20:07 PM
    Commenta ()
  • CHAT NOW: Real-time #journalism in the classroom: t.co (CC @scribblelive )
  • IL REAL-TIME NELLE #SCUOLEDIGIORNALISMO

    AS REAL-TIME CONTENT BECOMES INCREASINGLY IMPORTANT IN THE WORLD OF JOURNALISM, PROFESSORS ARE EMBRACING THE DIGITAL WORLD AND BRINGING LIVEBLOGS INTO THE CLASSROOM. IT CAN BE INTIMIDATING USING NEW PROGRAMS TO CREATE CONTENT FOR STUDENTS AND PROFESSORS ALIKE. HOW ARE PROFESSORS INTEGRATING REAL-TIME CONTENT INTO THEIR COURSES? HOW IS TEACHING THIS MEDIUM IMPACTING STUDENTS' ABILITIES TO FIND A JOB AFTER GRADUATION?

    THESE ARE JUST SOME OF THE QUESTIONS WE'LL BE ASKING OUR EXPERT PANELISTS DURING THIS CHAT.
    lillo 8/13/2013 5:03:34 PM
    Commenta ()
  • The best live feeds to follow events in #Egypt http://www.scribblelive.com/spotlight-2/chaos-grips-cairo-live/ @scribblelive @reuters @ABC @ @SkyNews @repubblicait #realtimejourno
  • “the 14 best blogging and publishing platforms on the Internet today. Which one is for you? http://tnw.to/t7Fm” #realtimejourno
  • Il compagno del giornalista del Guardian Greenwald è stato tenuto sotto custodia a Heathrow per 9, dico 9 ore...

    Il Guardian ha lanciato una diretta che riporta le più importanti reazioni all'accaduto - quantomeno sospetto e preoccupante.
    www.theguardian.com

    Se non sapete di cosa sto parlando,il Post ve lo spiega ancora una volta efficacemente.

    David was detained for nine hours – the maximum time under the law, to the minute. He therefore falls into the 3 percent of interviewees particularly, one assumes, likely to be linked to terrorist organizations. My obvious question is: what could possibly lead the British security services to suspect David of such ties to terror groups?

    I have seen nothing anywhere that could even connect his spouse to such nefarious contacts. Unless Glenn is some kind of super-al-Qaeda mole, he has none to my knowledge and to suspect him of any is so close to unreasonable it qualifies as absurd. The idea that David may fomenting terrorism is even more ludicrous ...

    lillo 8/19/2013 1:18:37 PM
    Commenta ()
  • Allendria 8/28/2013 8:52:17 PM
    Commenta ()
  • Allendria 8/28/2013 8:54:00 PM
    Commenta ()
  • Allendria 8/28/2013 8:54:06 PM
    Commenta ()
  • Al ritorno dalle ferie.. #LOL 

    C'è chi, come La Stampa, lancia questa iniziativa per raccogliere User Generated Content
    Il 28 agosto 2013 si celebrano I 50 anni del sogno di Martin Luther King: e voi che sogno avete? #IHaveADream

    C'è chi invece fallisce clamorosamente, così. 

    lillo 8/29/2013 7:23:08 AM
    Commenta ()
  • Come fare real-time da un'aula di tribunale, a detta di un esperto...

    That's a great point. When I first started doing live court coverage, I was tempted to do a line by line transcription. But our goal here, at least in part, is to make this engaging, and not only in real-time. A lot of our readers don't see these things until after they're finished. Ideally, we want them to be as easy to read as a regular story. And we want to have links back to earlier coverage and court documents to provide that context.


    Charles Maldonado, The Lens’ government accountability reporter (mi viene difficile tradurlo)
    lillo 8/29/2013 7:41:31 AM
    Commenta ()
  • I quattro pilastri per la gestione di una community online

    Growth, engagement, listening, and improvement.

    www.forbes.com
    Sto preparando un compendio-manualetto con una serie di links utili e materiale per tutti gli aspiranti community managers. A breve, su queste pagine...
    lillo 8/29/2013 12:42:07 PM
    Commenta ()
  • Una lista di tutte le live chat sul football americano di ESPN

    Live chats: All your #NFLNation questions espn.go.com

    Trentadue esperti di NFL a disposizione dei lettori per rispondere a ogni possibile dubbio sulla propria squadra preferita, e sulla stagione che sta per iniziare. Ovviamente, è possibile anche chattare su Twitter sull'hashtag #NFLNation.

    Gran bella iniziativa.

    lillo 8/29/2013 12:49:55 PM
    Commenta ()
  • The 23 Twitter accounts you must follow to understand Egypt http://www.washingtonpost.com/blogs/worldviews/wp/2013/08/16/the-23-twitter-accounts-you-must-follow-to-understand-egypt/ #realtimejourno when speaking about preparation..
  • Big hectic day: #transferwindow across Europe #realtimejourno keeping my eyes wide open to get ready for fantasy football session tomorrow
  • Puglia coast to coast 

    Un viaggio a tappe in pedalò 
    nella splendida regione pugliese, su Repubblica Bari. 

    Apulia Slow Coast è un’avventura a pedali, in cui un viaggiatore barbuto e il suo pedalò evaderanno dalla frenesia della vita quotidiana e sfideranno la lunghissima costa pugliese, per scoprirla da un punto di vista diverso. Com’è la terra vista dal mare?

    A seguire Michele nella sua impresa un collettivo di filmaker e comunicatori sedotti dall’idea di poter osservare la Puglia da un punto di vista differente, dall’orizzonte nuovo a cui l’omino barbuto andrà incontro. Per 15 giorni il nostro pedalatore guarderà la costa dal lato del sole al tramonto, incontrerà persone, ascolterà storie, si muoverà lentamente e rifletterà un po’: quanto è cambiata una regione che è penisola nella Penisola? Una terra che propende verso l’Oriente pur rimanendo attaccata alla Vecchia Europa, che ha saputo accogliere nuovi visitatori nei secoli e che ha bisogno di ripensare sé stessa oggi, guardandosi dal di fuori, da una prospettiva inedita e piena di sorprese.

    Apulia slow coast diventerà un film documentario, una produzione indipendente che racconterà il territorio costiero pugliese attraverso questo viaggio in pedalò. Tanti ospiti racconteranno il loro pezzetto di costa con le sue meraviglie, le sue contraddizioni, le sue ferite, i suoi abitanti.

    Racconteremo in diretta il viaggio e la traversata attraverso video diari, reportage fotografici e il live blogging. Tutti questi materiali saranno il cuore del film documentario omonimo, Apulia Slow Coast, la storia di un moderno Ulisse che prova a ritrovarsi nelle acque del mare Adriatico.



    by lillo on Sep 2, 2013 at 10:53 AM

    Ottima la chiamata all'azione per il pubblico da casa: 

    INVIATE I VOSTRI SCATTI #SPIAGGEPUGLIA
    - FACEBOOK
     www.facebook.com/repubblica.bari
    - TWITTER 
     #apuliaslowcoast
     #pugliainpedal
    o
    - E-MAIL
     bariweb@repubblica.it

    by lillo on Sep 2, 2013 at 10:52 AM

    lillo 9/2/2013 8:55:44 AM
    Commenta ()
  • La discussione si apre...  e si chiude, spero. Qui un resoconto. 




    Proprio come sto facendo qui: un resoconto della conversazione finora, pulita pulita, facile da seguire. 


    Un utente fa notare: 

    by lillo

    Aggiungerei: perchè non fornire questo servizio Storify ai lettori, ma in tempo reale? D'altro canto, Storify stessa si sta muovendo a passi da gigante verso il mercato real-time storytelling, come dico nell'ebook storify.com









    lillo 9/2/2013 11:02:02 AM
    Commenta ()
  • Transfer Deadline Day - LIVE. How to follow it country by country http://s.shr.lc/18x5wLK #realtimejourno @scribblelive
  • Quanto ha guadagnato Bale al Real Madrid, finora? Scoprilo in tempo reale.

    by lillo on Sep 2, 2013 at 5:00 PM

    Su whatbaleearns.co.uk/ scopri che Bale ha bisogno di lavorare per soli 10 secondi per pagarsi il pranzo (un panino Subway da £5,60). Oppure che dopo un'ora e mezza dalla conferma ufficiale dell'avvenuto trasferimento, puo' gia' comprarsi una Suzuki Swift. 
    Fantastico, 
    lillo 9/2/2013 3:03:13 PM
    Commenta ()
  • Welcome to today's Scribble Chat on Social Networks and Communities.

    For even the most engaged users, working you're way around social networks can be difficult. New networks are popping up all the time, while trusted and true networks are constantly changing and adding new features. 

    How do you build communities based on these networks? How do you become an expert? Heck, what does it mean to be an social media expert? 

    Ask questions and make comments by logging in anonymously or using your preferred network by clicking on the "Make a comment" button above. 
    Allendria 9/3/2013 4:01:49 PM
    Commenta ()
  • Our panellists today...
    Allendria 9/3/2013 4:02:57 PM
    Commenta ()
  • Ivan Lajara

    Ivan Lajara 
    by Allendria
    Ivan Lajara joined the Daily Freeman in Kingston in January of 2001 as a copy editor for the News department. In 2004, he started working for the Life department and became editor of the section soon thereafter.

    He was named Editor of the Year in January 2006 by the Suburban Newspapers Association of America and subsequently won two awards by the same organization for 2008 in the Best Headline and Best Arts and Entertainment Criticism/Commentary categories.

    He had a role in Las Noticias, the Freeman's Spanish weekly newspaper.

    He is the editor of Preview, the Freeman's weekly entertainment magazine, which won an honorable mention by the SNA in 2009 for best entertainment magazine. And he edits special sections like Your Wedding, Home and Garden and Health and Fitness.

    His blog won second place in 2010 and first place in 2011 in the New York Associated Press writing contest. And he won first place in the 2011 and 2012 AP contests for online content, as well as a third place for Column Writing in 2011.

    He was chosen as one of the 25 under 35 journalists in the country by Editor & Publisher in 2011. He was promoted to engagement editor for the east region of Digital First Media in February 2012. The Peruvian native has lived in the Hudson Valley since 1996. Today, he lives in Kingston.

    Allendria 9/3/2013 4:03:12 PM
    Commenta ()
  • Kate Myers

    Kate Myers 
    by Allendria
    Kate Myers is NPR's Product Manager for Social Media. 

    She also crafts strategy and defines success for NPR's editorial investment in the Social Media space and helps coach editorial staff to incorporate social tools into their work. 

    She executes projects that drive user engagement and contributions such as NPR's "Dear Mr. President" project for the 2013 Inauguration, NPR's Cook your Cupboard and others. 

    She also helps coach NPR journalists on everything from Twitter and Facebook to Tumblr, Storify, and Reddit.
    Allendria 9/3/2013 4:03:24 PM
    Commenta ()
  • Thanks for having us, Allendria.
    Kate Myers / NPR 9/3/2013 4:04:20 PM
    Commenta ()
  • A pleasure to be here.
    Ivan Lajara 9/3/2013 4:05:00 PM
    Commenta ()
  • Great to have you both. I'm really excited for today's chat. Working here at ScribbleLive, I am constantly amazed by how fast things change in this field.
    Allendria 9/3/2013 4:06:17 PM
    Commenta ()
  • So my first question is a general starter for you both – what are your favourite social networks, and why are they your favourite(s)?
    Allendria 9/3/2013 4:06:49 PM
    Commenta ()
  • Il grande Steve Buttry di Digital First Media utilizza un liveblog per annunciare i premi alle migliori storie e ai migliori giornalisti del mese. Quella che in inglese viene chiamata internal com: il #realtime crea coinvolgimento non solo tra i lettori, ma anche tra gli stessi addetti ai lavori.

    lillo 9/6/2013 9:11:01 AM
    Commenta ()
  • 7 insights into social strategy at The Economist journalism.co.uk/a553981 #realtimejourno, somehow.
  • Cosa vuol dire? 


    C'è grande appetito per il real-time lì fuori, sia nel mondo corporate che nel mondo dei media: aumentano gli strumenti e le piattaforme, e alcune di esse si fondono per essere più veloci e agili negli sviluppi tecnologici, richiesti oramai a cadenza quasi settimanale. Una piccola start-up si fonda con una più grande che può garantire la sopravvivenza nel mercato aggressivo, offrendo un team di venditori e di ingegneri del software e magari anche un dipartimento editoriale più strutturato. 

    Ecco cosa scrivevo delle due piattaforme nell'analisi comparata a fine ebook, ormai due mesi fa (e sembra tanto tempo...): 

    LiveFyre
     Adottata come sistema di commenti da Mashable seguendo lo slogan 'social, mobile, visual', permette una più ricca interazione fra coloro che commentano gli articoli del colosso americano delle tech news. Lanciato con l'idea di infondere vita alla statica sezione "Commenti" di ogni sito internet e riportare la conversazione che avviene sui social network rispetto a una pagina, sulla pagina stessa, è  utile strumento per il community management. Con Streamhub la compagnia californiana fa il salto nel mondo della produzione di informazione in tempo reale. "It's all about making your site a hub for your community." Alcune funzionalità appaiono limitate, soprattutto a livello Streamhub. 
      Fra le caratteristiche più  interessanti, invece, si segnalano: la possibilità di appoggiarsi ai login della comunità preesistente del sito e quella di "taggare" amici di Facebook o Twitter per farli partecipare alla conversazione. Altre piattaforme per la gestione dei commenti in pagina come Disqus vengono usate occasionalmente per "bloggare" eventi in tempo reale (es. questo processo su Wesh.com). Tra i clienti di LiveFyre troviamo Fox Sports, Mashable, GQ, News International, NY Times, New Yorker, Wired e The Daily Beast.

    Storify
     Nato per il racconto social 'a posteriori', Storify ha di recente spostato le sue mire sulla fetta di mercato del 'tempo reale'. Un inevitabile quanto filosofico riallineamento di mercato (dal dopo, al durante) per intercettare quella fetta di pubblico più interessata alla cronaca che al riepilogo tweet dopo tweet ad evento ormai concluso.
    A partire dallo scorso Marzo, il pacchetto a pagamento Business offre anche l'opzione VIP con la possibilità di creare e aggiornare i propri lettori in tempo reale e arricchire la narrazione con fonti personalizzate (come messaggi, commenti e foto). L’accesso senza restrizioni alle API e la possibilità di condividere l'evento privatamente o all’interno della sola rete aziendale fanno parte del pacchetto. 
    Interessante in termini di viralità e, pertanto, di visibilità, è la possibilità di notificare a chiunque venga citato nel live-blog che il suo tweet è stato pubblicato.  Inoltre, la possibilità di vedere in quali siti viene pubblicato lo Storify (con relative statistiche) incoraggia indubbiamente la condivisione. Tuttavia, punto debole della piattaforma è il fatto di non sembrare sufficientemente capace di incoraggiare la creazione di contenuto originale. Sembra si punti sull'abilità di assemblare e personalizzare storie sulla base di contenuto già pubblicamente disponibile sulla rete, piuttosto che su contenuto esclusivo
    lillo 9/10/2013 11:13:27 AM
    Commenta ()
  • Tutto esaurito per i dodici workshop di #digitfi 13 Centinaia di iscritti. Complimenti a @lsdi dig-it-13.eventbrite.it
  • #Giornalistmo digitale e #informazione online: anche IlGiunco.net sarà presente a #Firenze per Dig.it 2013 #digitfi 13
  • I seminari di formazione

    Dodici appuntamenti per i quali abbiamo già tutto esaurito. Un bel successo che ci invoglia a riproporli. Qui trovate il programma www.lsdi.it
    dig.it 9/12/2013 3:22:27 PM
    Commenta ()
Offerto da ScribbleLive Content Marketing Software Platform