Real-time Journalism: il futuro della notizia
Il Monella

Mumble mumble...

Real-time Journalism: il futuro della notizia

Ovvero: il coinvolgimento del lettore nell'era del giornalismo post-industriale.

"Il tempo della notizia – news cycle – è passato dalle 24 ore ai 24 secondiIl real-time crea coinvolgimento alla luce - non a dispetto - di questo cambiamento"

Real-time Journalism - Il futuro della notizia fra liveblogging e coinvolgimento esplora il mondo del giornalismo in diretta e lancia la sfida dell'engagement del lettore: unica, vera unità di misura del mondo digitale.  

In parallelo con la pubblicazione di questo mio primo saggio in formato ebook, viene lanciata questa pagina come primo blog collettivo italiano sul tema, e approdo naturale per tutti i naviganti italiani nel mondo del giornalismo real-time. Consideratelo come un dialogo in tempo reale, invece che una monolitica vulgata:  un viaggio comune, non un soliloquio: così come auspico che sia il giornalismo del futuro.

Siete invitati - tecnici, giornalisti, curiosi e lettori - a commentare e inviare spunti di riflessione. 

Richiedete l'accesso alla piattaforma, e vi sarà dato. Potete usare il comodo box qui sotto. L'hashtag per la discussione è #realtimejourno: gli spunti colti su Twitter nutriranno questo liveblog, e viceversa. La mia email è lillo@ilmonella.com. 

  • Vincenzo Cosenza lapidario:
    Siamo all'anno zero di come le testate usano i social media
    (Traiamone tutti i ragionamenti possibili)
    dig.it 9/16/2013 3:02:22 PM
    Commenta ()
  • Già

    dig.it 9/16/2013 3:02:46 PM
    Commenta ()
  • dig.it 9/16/2013 3:04:06 PM
    Commenta ()
  • Il blog di Vincenzo Cosenza vincos.it

    Marco Giovannelli 9/16/2013 3:06:39 PM
    Commenta ()
  • Dal sito di Vincenzo Cosenza
    by dig.it on Sep 16, 2013 at 5:07 PM


    Le performance del comparto su Facebook sono riassunte nella Engagement Map che mostra il posizionamento secondo il numero dei fan (ascisse), il total engagement come somma di like, commenti, condivisioni, post spontanei in bacheca (ordinate), il numero di post scritti (ampiezza della bolla).
    Il quadrante dei leader è occupato da Repubblica, Il Fatto Quotidiano, Fanpage.it (testata all digital che ha più fan di tutti), Leggo, seguiti a distanza da il Corriere della Sera e La Gazzetta dello Sport. La prima stacca tutti per quantità di interazioni: sono circa 5 milioni quelle suscitate in 3 mesi.
    Promettente la posizione de Il Messaggero, Il Giornale, Libero, The Huffington Post, che riescono a coinvolgere i propri lettori pur non avendone un numero superiore alla media. Purtroppo la maggior parte delle testate ricade nel quadrante dei laggards ossia di coloro che hanno performance sotto la media del settore (non visualizzate per consentire una migliore lettura del grafico).

    dig.it 9/16/2013 3:07:32 PM
    Commenta ()
  • E Twitter

    by dig.it



    Su Twitter i meglio posizionati in termini di follower e di mention (RT, Reply e citazioni spontanee ricevute) sono La Repubblica (che ha circa 207.000 menzioni in 3 mesi) Il Corriere della sera, Il Fatto Quotidiano, La Stampa, Il Sole 24 Ore, La Gazzetta dello Sport e Il Post. Con un numero di citazioni superiori alla media del settore anche Linkiesta e Fanpage.it. Anche qui la maggior parte delle testate risulta in ritardo nell’uso del mezzo. I giornali più grandi tendono ad usare più account tematici verticali e a sfruttare la notorietà dei giornalisti per socializzare le notizie. Paga la pratica del live twitting e l’uso degli hashtag in occasione di eventi quali le elezioni e Sanremo.

    dig.it 9/16/2013 3:09:51 PM
    Commenta ()
  • Tedeschini Lalli analizza i numeri del Gruppo L'Espresso

    "Repubblica ha circa il 70% del traffico diretto, che significa che entrano dalla home page o da pagine del giornale e non dai motori o dai social. Questi sono comunque uno strumento importante per aumentare il traffico e Facebook in modo particolare. L'engagment è per noi importante e stiamo molto attenti perché anche la pubblicità inizia ad essere interessata non solo ai numeri del giornale, ma alla potenza del brand"
    Marco Giovannelli 9/16/2013 3:10:18 PM
    Commenta ()
  • "Stare sui #socialmedia significa conoscerne la 'lingua', ciò vale del resto per tutti i mezzi di comunicazione" @Tedeschini a #DigitFi 13
  • I like di repubblica su Facebook sono 1.244.955

    Marco Giovannelli 9/16/2013 3:14:12 PM
    Commenta ()
  • Quasi 900.000 i followers di Repubblica

    Marco Giovannelli 9/16/2013 3:19:29 PM
    Commenta ()
  • Parola a Pierluca Santoro, "il giornalaio"
    Bisogna valorizzare altre metriche, come ad esempio la durata della permanenza su una pagina

    dig.it 9/16/2013 3:19:42 PM
    Commenta ()
  • Dal blog di Santoro

    In questi giorni, a poca distanza l’uno dall’altro, «Il Fatto Quotidiano» e «Fanpage» hanno annunciato di aver raggiunto rispettivamente 1 milione e 2 milioni di fan.

    «Fanpage» è la pagina più seguita in assoluto nella categoria dei media anche se, secondo il report mensile di Blogmeter sono «Libero», «L’Unione Sarda» e «Leggo» i quotidiani che hanno il maggior tasso di engagement a luglio-agosto di quest’anno.


    dig.it 9/16/2013 3:23:54 PM
    Commenta ()
  • Nicola Bruno parla dell'introduzione dell'hashtag su Facebook
    by dig.it


    dig.it 9/16/2013 3:25:02 PM
    Commenta ()
  • Domanda:
    Cosa cambia per le testate?

    dig.it 9/16/2013 3:25:22 PM
    Commenta ()
  • Lo stesso Facebook sta facendo in modo che i giornali possano far diventare una notizia pubblicità
    Vincenzo CosenzaPer i brand c'è la possibilità di creare delle campagne pubblicitarie servendosi dei contenuti sponsorizzati. Facebook è uno strumento tendenzialmente usato per relazioni tra cerchie di amici. Con l'hashtag e la messa in evidenza dei trending topic tenderà a far emergere discussioni sempre più pubbliche

    Dato importante: su Facebook in Italia siamo molti; su Twitter solo 3 milioni (teniamolo in mente anche per altre analisi)
    dig.it 9/16/2013 3:27:19 PM
    Commenta ()
  • La frase "Voglio una Chiesa povera per i poveri" di Papa Francesco e il fulmine su San Pietro in occasione delle dimissioni di Papa Benedetto XVI tra i casi d'esempio d'engagement analizzati da Cosenza

    dig.it 9/16/2013 3:32:02 PM
    Commenta ()
  • Mario Tedeschini Lalli, incoraggiante:
    Gli strumenti per raggiungere il pubblico di riferimento sono tutti da scoprire

    dig.it 9/16/2013 3:34:15 PM
    Commenta ()

  • Su Twitter gli utenti si scambiano opinioni
    dig.it 9/16/2013 3:38:22 PM
    Commenta ()
  • Hashtag FB e Twitter sono nuovi spazi di competizione in cui le testate potrebbero confrontarsi per qualità dei contenuti. #digitfi 13
  • dig.it 9/16/2013 3:39:35 PM
    Commenta ()
  • Eccola la domanda:

    dig.it 9/16/2013 3:40:56 PM
    Commenta ()
  • Nicola Bruno cita il caso di BuzzFeed, americano, che punta molto sull'engagement e allo stesso tempo si rivolge al branded content
    dig.it 9/16/2013 3:45:41 PM
    Commenta ()
  • Altra domanda:
    Esiste un software che aiuta a monitorizzare i contenuti più diffusi su fb relativi a determinati centri di interesse?MarcoSep 16, 2013 at 5:46 PM


    dig.it 9/16/2013 3:47:00 PM
    Commenta ()

  • L'articolo di Pierluca Santoro su engagment e social it.ejo.ch

    Marco Giovannelli 9/16/2013 3:50:12 PM
    Commenta ()
  • Il parere di Barbara sull'engagement da parte delle testate

    dig.it 9/16/2013 3:52:49 PM
    Commenta ()
  • Le provenienze delle visite su Varesenews su quasi 2.800.000 in luglio

    Marco Giovannelli 9/16/2013 3:54:21 PM
    Commenta ()
  • La ripartizione tra i social che fanno oltre 8.000 visite al giorno di media

    Marco Giovannelli 9/16/2013 3:55:38 PM
    Commenta ()
  • Lo scambio tra Santoro e Giovannelli di qualche settimana fa, citato poco fa sa Santoro, che certifica la prevalenza di Facebook nel generare traffico verso il sito

    Restando in Italia, Marco Giovannelli, Direttore di «Varese News» un paio di giorni fa ha diffuso su Twitter il traffico generato dai diversi social, confermando la netta prevalenza di Facebook, anche se in questo caso non è dato di sapere quale sia l’incidenza rispetto al totale delle visite giornaliere al sito del quotidiano all digital locale.[*]

    Su quale sia l’utilizzo consigliato, opportuno, dei social media da parte delle fonti d’informazione valgono assolutamento il tempo investito nella lettura i 10 punti consigliati da Sarah Laitner, communities editor del «The Financial Times» nell’articolo di inizio settimana “10 social media engagement tips from the Financial Times”.


    dig.it 9/16/2013 3:56:16 PM
    Commenta ()
  • Un dato di fatto è che le persone stanno più tempo sui social media che sulle pagine web dei siti di informazione #digitfi 13 #giornalismo
  • La domanda finale di Pasteris

    dig.it 9/16/2013 3:59:30 PM
    Commenta ()
  • Non sono tre M, ma quasi :-)

    dig.it 9/16/2013 4:00:59 PM
    Commenta ()
  • Secondo Vincenzo Cosenza 
    chi tra i giornalisti gestisce i social media deve sempre avere strumenti di analisi per tenere d'occhio cosa ha funzionato di più e quale contenuto scegliere

    dig.it 9/16/2013 4:05:07 PM
    Commenta ()
  • La quote finale di lunedì, di Cosenza:
    I social non devono essere discariche di link

    dig.it 9/16/2013 4:06:07 PM
    Commenta ()
  • Chi manca all'appello, su!

    dig.it 9/16/2013 4:06:56 PM
    Commenta ()
  • E siamo in chiusura di questa prima giornata di Dig.it. Grazie per averci seguito, appuntamento domattina alle 9.00. Noi ci saremo sempre, si comincia con
    I tagli non salveranno il giornalismo: bisognerebbe investire. Chi  potrebbe dovrebbe farlo: gli editori, lo Stato, gli enti pubblici? 
    Coordina  Vittorio Pasteris con Marco Magrini (Neo-freelance) , Anna Matteo (Sole24 Ore), Stefano Quintarelli (Parlamentare Scelta Civica), Enzo Iacopino (Presidente Ordine dei Giornalisti),  Cristina Scaletti (Assessore Regione Toscana), Simona Panseri (Google), Giovanni Rossi (Fnsi).

    dig.it 9/16/2013 4:10:28 PM
    Commenta ()
  • Nella prima giornata oltre 2.300 utenti unici e 70.000 minuti di collegamenti

    Marco Giovannelli 9/16/2013 4:11:52 PM
    Commenta ()
  • Prima giornata #digitfi 13 conclusa. Domani l'ultimo appuntamento lsdi.it/dig-it/dig-it-… #giornalismo #Firenze
  • Conclusa 1a giornata #DigitFi 13, molti spunti sui quali meditare...ora in treno verso Livorno, mentre sempre più nubi si addensano in cielo
  • Un tentativo di #Storify di "Social media e giornalismo" sfy.co/qEK6 #digitfi 13
  • @marcogio59 @cristigalas Un tentativo di #Storify di "Social media e giornalismo" sfy.co/qEK6 #digitfi 13
  • Storify "Social media e giornalismo" sfy.co/qEK6 #digitfi 13 via @AleBezzi
  • I numeri del live blog di tutta la prima giornata di #digitfi 13, le dita delle mie mani ringraziano live.varesenews.it/Event/digit/89…
  • Grazie per i tweet @AleBezzi @cristigalas : lo #Storify di "Social media e giornalismo" sfy.co/qEK6 #digitfi 13
Offerto da ScribbleLive Content Marketing Software Platform