Festival GLocal12
Il Monella

Mumble mumble...

Festival GLocal12

In syndication. Live.

  • Cesare Zapperi

    Il corriere della sera


    Cesare Zapperi, 46 anni, ha iniziato a scrivere nel 1987 per il quotidiano Bergamo-Oggi. E’ giornalista professionista dal ’95, anno in cui è cominciata la collaborazione, come corrispondente da Bergamo, con il Corriere della Sera. Dal 1999 al 2007 è stato direttore del settimanale La Voce di Bergamo. Nel giugno 2008 ha fondato il quotidiano on line Bergamonews.it che ha diretto fino a gennaio 2011. Attualmente è redattore nella redazione di Bergamo del Corriere della Sera e si occupa prevalentemente del sito bergamo.corriere.it

    lillo 11/15/2012 4:41:28 PM
    Commenta ()
  • @Masera: non c'e' crisi, c'e' opportunita'
    Tex 11/15/2012 4:42:46 PM
    Commenta ()
  • building a personal brand via Twitter

    lillo 11/15/2012 4:47:00 PM
    Commenta ()
  • Si twitta,si twitta... Ma le domande,quelle vere che mettono in crisi gli ospiti, dove sono?
    lillo 11/15/2012 4:48:21 PM
    Commenta ()
  • La risposta di Anna Masera: la percentuale di coinvolgimento è calcolabile. Questo non significa che si traduca con gente che viene sul sito della Stampa
    lillo 11/15/2012 4:52:40 PM
    Commenta ()
  • Anna Masera: La pagina vista porta click che sono quelli che fanno audience - quella che si passa agli investitori pubblicitari. Pensavamo che spargere link sui social network era abbastanza ma non è così: le comunità stanno sui social, non vengono. Il problema è capire che senso ha tutto questo.
    lillo 11/15/2012 4:54:04 PM
    Commenta ()
  • MT @pandemia: Zapperi (Corsera) mette il dito nella piaga: nonostante i passi avanti, le redazioni dei giornali lontane dal web #glocal12
  • DOMANDA PER @annamasera@ da PAUL: Che vuole dire con il termine engagement? 15% del traffico di La Stampa sta su Facebook, invece che su lastampa.it?
    Paul 11/15/2012 4:55:18 PM
    Commenta ()
  • Scarsa correlazione tra link sui Social Network e accessi al sito dice @annamasera Che fare? [diceva Vladimir] #glocal12
  • 2% da Twitter e 10% da Facebook al sito di La Stampa racconta @annamasera a #glocal12 Poco fruttuoso per i ricavi, per il business.
  • Il bello del web è che ogni secondo ci ricorda (a noi giornalisti) che siamo al servizio del lettore, dice Cesare Zapperi a #glocal12
  • Anna Masera: Il modello del calcolo dell'audience deve cambiare. Il successo di un sito non deve essere misurato sui clicks, se no basta fare fotogalleries per attrarre pupille (e pubblicità). Altra cosa è l'engagement. Quest'ultima deve valere tanto quanto le fotogallery.
    lillo 11/15/2012 4:59:00 PM
    Commenta ()
  • Misurare le pagine viste e' una metrica antiquata dice @annamasera a #glocal12 Secondo tatuaggio della serata
  • La soluzione?

    lillo 11/15/2012 4:59:57 PM
    Commenta ()
  • La sfida è riportare il traffico internet dai social media al proprio sito?
    lillo 11/15/2012 5:00:02 PM
    Commenta ()
  • Domanda sulla monetizzazione dei contenuti dal pubblico: Qual è la riflessione degli ospiti sul paywall?
    Anna Masera: lo stiamo vagliando. Non mi piace, personalmente. Per uno che paga, dieci se ne vanno e perdiamo tanti lettori. Ora non so dire assolutamente se lo faremo o no. Sicuramente ci puntiamo per le piattaforme mobile offrendo valore aggiunto ai contenuti che ha senso pagare.
    lillo 11/15/2012 5:01:31 PM
    Commenta ()
  • #Glocal12 Masera: paywall solo per tablet e giornale on line, non per siti
  • @annamasera: misurare successo siti di giornali in base alle pagine viste è un concetto vecchio. Importante è dibattito su social #glocal12
  • Domanda: perchè pagare sul tablet e non sul sito internet, e viceversa? C'è differenza nel rapporto qualità/prezzo? Il Financial Times ha un modello di paywall che funziona. Su tutte le piattaforme.
    lillo 11/15/2012 5:04:36 PM
    Commenta ()
  • Facciamo un piccolo break!

    lillo 11/15/2012 5:05:12 PM
    Commenta ()
  • L'intervista. Dal vivo. Potere del liveblog.

    Lillo Montalto Monella 11/15/2012 5:13:04 PM
    Commenta ()
  • L'intervista. Dal vivo. Potere del liveblog.

    Lillo Montalto Monella 11/15/2012 5:13:04 PM
    Commenta ()
  • Ormai i siti locali sono diventati come le agenzie stampa (a gratis) dei quotidiani. Era prevedibile che fosse cosí! #glocal12
  • Altra domanda da un lettore: come giudica il fact-checking collaborativo sui social media? Bisognerebbe affidarlo solo ai professionisti?
    lillo 11/15/2012 5:19:53 PM
    Commenta ()
  • Qualcuno di voi in sala sta facendo il fact- sul dibattito... “Buone pratiche di informazione. Informazione vera o falsa? Come garantire la qualità?” mise en abyme
    lillo 11/15/2012 5:22:28 PM
    Commenta ()
  • Il grande iniziatore, fondato da Bill Adair.

    lillo 11/15/2012 5:30:38 PM
    Commenta ()
  • Orgoglioso del fatto che Varese sia in grado di organizzare eventi interessantissimi come #glocal12
  • Tra mezz'ora al MivCafè aperitivo con giornalisti e cinema condotto da @MatteoInzaghi a #glocal12
  • Domanda per Luca: come risponde a Arianna Ciccone www.valigiablu.it che, parlando dello scorso dibattito Sky tra in candidati alle primarie, ha scritto:

    Mi stupisce l’assenza totale di fact checking da parte della Fondazione Ahref, che pure aveva annunciato questo tipo di attività su twitter. Settimane fa inoltre la Fondazione aveva reso pubblica la collaborazione con il Corriere della Sera per il fact checking partecipativo. Mi aspettavo, dunque, anche qualcosa di molto innovativo. E invece, niente. Vabbe’, sarà per la prossima volta.
    lillo 11/15/2012 5:39:14 PM
    Commenta ()
  • Lo diciamo con delicatezza: il WiFi in sala VareseVive ha preso a funzionare. #youredoingitright #glocal12
  • @pandemia dice e concordo "guardiamo lontano, alle esperienze all'estero, non fermiamoci alla nostra dimensione" #social #giornali #glocal12
  • "Parlare di verifica dei fatti in #Italia e' rivoluzionario,come leggere la #costituzione la sera" @robertorotondo #factcheking #glocal12
  • Ci vuole duro lavoro per fare fact-checking. Non è facile.

    lillo 11/15/2012 5:41:26 PM
    Commenta ()
  • Domanda per Maistrello: Pensate che il fact-checking al suo primo esperimento abbia intimorito i candidati alle primarie durante lo scorso dibattito? Non si sono esposti per nulla (o quasi) con cifre e fatti come in passato
    stefano 11/15/2012 5:42:29 PM
    Commenta ()
  • @sergiomaistrello #factcheking affidato solo a professionisti esperti? Ma ognuno di noi è esperto in qualcosa #glocal12
  • DOMANDA: perchè non riunire tutte le istanza italiane del fact-checking in un'unica,grande autorevole istituzione/banca dati a cui la gente possa affidarsi? tipo politifact insomma
    stefania 11/15/2012 5:49:16 PM
    Commenta ()
  • concordo: @annamasera "lavorare sui #social è indispensabile per i giornalisti professionisti ma peggiora la qualità della vita #glocal12
  • "Meglio milioni di #blog personali di #factcheking che un'unica istituzione centrale. L'importante e' il metodo" De Biase a #glocal12
  • lillo 11/15/2012 5:54:52 PM
    Commenta ()
  • Maistrello risponde: Nello scorso dibattito TV, ho avvertito una percentuale di fatti maggiore. Il che è positivo. Il punto è che c'erano poche dichiarazioni fattuale verificabili - tranne che nel caso di Vendola.
    lillo 11/15/2012 5:55:50 PM
    Commenta ()
  • Maistrello risponde:: Un talk-show medio non contiene numeri e riferimenti reali. E' la costruzione del messaggio che andrebbe migliorata, e il fact-checking potrebbe dare una mano in questo senso. s.scrbliv.me
    lillo 11/15/2012 5:58:16 PM
    Commenta ()
  • lillo 11/15/2012 5:59:08 PM
    Commenta ()
  • Se ci fosse stato il fact-checking prima in Italia, Berlusconi avrebbe mai vinto le elezioni?
    il pubblico 11/15/2012 6:03:52 PM
    Commenta ()
  • DOMANDA Breaking news: verifica (lentezza, a scapito della concorrenza) o pubblicazione immediata, col rischio di.... ????
    lillo 11/15/2012 6:03:54 PM
    Commenta ()
  • lillo 11/15/2012 6:04:20 PM
    Commenta ()
Offerto da ScribbleLive Content Marketing Software Platform